Università
della
Svizzera
italiana
Academy
of Architecture

 
 

La Capostipite di sé_ Presentazione_Biblioteca dell'Accademia

03.04.2017

 

Biblioteca dell'Accademia di architettura

 

Presentazione del libro

 

LA CAPOSTIPITE DI SÈ.

Una donna alla guida dei Musei.

Caterina Marcenaro a Genova 1948-1971

di Raffaella Fontanarossa

Coedizione: Etgraphiae, Roma/ Cartograf, Foligno 2015

 


lunedì 3 aprile 2017 ore 18.00

 

Da Genova, la riapertura nel ’50 di palazzo Bianco, e successivamente degli altri musei, saldamente voluta dalle amministrazioni che si sono alternate in città, diventa il simbolo della ricostruzione dell’Italia dopo la guerra e le macerie. Senza palazzo Bianco, Gardella forse non avrebbe fatto le sale dei Primitivi agli Uffizi, Scarpa, forse, non avrebbe fatto il Museo Nazionale di Palermo, e Albini non avrebbe fatto il museo del Cairo. Tra riallestimenti e restauri sono centinaia i musei che negli anni della ricostruzione postbellica riaprono, ma le prime pagine e le copertine delle riviste nazionali e internazionali sono sempre per quelli genovesi di Albini e della Marcenaro. Sono loro il simbolo della rinascita del paese.
Il libro rivela particolari inediti di quella stagione internazionale della museologia italiana attraverso la ricostruzione della vita di una protagonista di questa storia, Caterina Marcenaro. A lei si deve la creazione del sistema dei musei civici di Genova, oggi patrimonio Unesco dell’Umanità.


Raffaella Fontanarossa ha conseguito il dottorato in Storia dell'arte all’Università di Ginevra. È stata a lungo conservatore dei musei civici di Chiavari; già libera docente dell’università di Roma Tor Vergata e dell’università di Genova, attualmente è professore a contratto di Museologia all’università di Bologna e di Torino e collabora con l’IULM (Milano).

 

Interverranno Raffaella Fontanarossa, Carla Mazzarelli e Gabriele Neri.

 

 

Biblioteca dell'Accademia di architettura

Via Turconi

CH-6850 Mendrisio

 

Link al sito web

Article provided by
Swisscast