Università
della
Svizzera
italiana
Academy
of Architecture

 
 

'L'Orco e l'architetto. La critica necessaria' Conferenza di Fulvio Irace - LIVE STREAMING

23.04.2020

 

 

 

Conferenza pubblica

 

prof. Fulvio Irace

L'orco e l'architetto

 

giovedì  23 aprile 2020 ore 18.30

 

in diretta sui canali Vimeo e Facebook dell'Accademia di architettura

www.facebook.com/USIAccademia

vimeo.com/usiaccademia

 

Intervengono: Riccardo Blumer e Walter Angonese

 

 

Fulvio Irace
Professore ordinario al Politecnico di Milano, dove insegna Storia dell’architettura ed è membro del Collegio dei docenti del corso di Dottorato in Design, è visiting professor all’Universidad de Navarra (Pamplona, Spagna) e all’Accademia di architettura dell’Università della Svizzera italiana a Mendrisio.
Membro del Comitato scientifico della Triennale di Milano dal 2005 al 2009, è stato curatore del settore Architettura e territorio. Dal 2009 è nel board of trustees della Fondazione Piano (Genova).                                                                                                                                                                                     
Redattore di “Domus” (1980-86) e “Abitare” (1987-2007), ha collaborato alle principali riviste di architettura: “A+U”, “Architectural Review”, “Casabella”, “Lotus”, “Ottagono”, “Op.Cit.”, ecc. ricevendo nel 2005 il premio Inarch Bruno Zevi alla critica d’architettura. Attualmente collabora al supplemento domenicale del “Sole 24 Ore”. Attento soprattutto alle problematiche storiografiche dell’architettura italiana tra le due guerre, ha dedicato allo studio di tali temi l’impegno di alcune mostre: La Metafisica: gli anni Venti, 1980; Gli anni Trenta, 1982; Architetture del Novecento, 1988; Carlo Mollino, 1989; Gigiotti Zanini, 1992; L’architetto del Lago, 1993; e di libri, tra cui: Aldo Andreani; Gio Ponti: la casa all’italiana; Carlo Mollino; Giovanni Muzio; Milano Moderna, ecc.
Tra i suoi lavori nel campo della critica e della metodologia storica, si ricordano: Dimenticare Vitruvio, 2001 e 2008; Le città visibili: Renzo Piano, 2006; Divina Proporzione, 2007; Gio Ponti. L’Istituto italiano a Stoccolma, 2007; Gio Ponti, 2009; Facecity, 2012; Writing on the Walls, 2012; Franco Albini, 2013; Mondi a Milano, 2015; Codice Mendini, 2016; Gio Ponti: Amare l’Architettura, 2019.
Dal 2005 al 2013 ha curato per la Triennale di Milano le mostre: Le case della Triennale, 2005; Good News, Zero gravity. Franco Albini, 2006; Le città visibili: Renzo Piano BW, 2007; Casa per tutti, 2008; Medaglia d’Oro, 2009; Made in Slums, 2013. Tra le sue mostre più recenti Gio Ponti: Amare l’Architettura, al MAXXI di Roma, in corso.

 

 

Link al sito web

Article provided by
USI Feeds