Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Novità

M.A.P.  

Questo nono numero dei Quaderni del corso di Bachelor “Sistemi e processi della costruzione” è dedicato a un progetto firmato dall’architetto Roberto Bianconi, le Case Terenzio a Bellinzona (1969-1971). Edifici sui quali gli allievi di secondo anno dell’Accademia di architettura, guidati dal professore Franz Graf, hanno svolto un esercizio che si è articolato nella raccolta e nell’analisi della documentazione originale, nel ridisegno dei piani costruttivi e nella produzione di assonometrie e modelli costruttivi in scala. Una selezione del materiale raccolto per il corso – disegni originali e foto d’epoca – accanto a una lettura storica, a un’analisi strutturale e a una scelta degli elaborati degli studenti, compone questo opuscolo, che non solo vuole testimoniare la presenza sul territorio ticinese di un’architettura di valore, ma fornire anche agli operatori preposti alla sua salvaguardia spunti per eseguire in modo adeguato ogni intervento di manutenzione o restauro.

“Sistemi e processi della costruzione. Quaderno 9”

Roberto Bianconi

Case Terenzio, 1969-1971

a cura di

Franz Graf, Britta Buzzi-Huppert

21 x 29.5 cm, 64 pp.
35 ill. col., 25 ill. b/n
brossura
italiano / inglese
ISBN 9788887624878
€ 25 / frs 25.–

Il volume raccoglie una serie di contributi che illustrano il lavoro svolto in questi anni dal Laboratorio Ticino, struttura dell’Accademia di architettura dell’USI dedicata alla progettazione del territorio e il cui operato si riversa anche nell’insegnamento e nella divulgazione della cultura urbanistica e paesaggistica contemporanea.

Testi di Michele Arnaboldi, Gianni Biondillo, Riccardo Blumer, Frédéric Bonnet, Claudio Ferrata, Aurelio Galfetti, João Nunes, Gian Paolo Torricelli e Simone Garlandini.

Laboratorio Ticino

a cura di Michele Arnaboldi

con Enrico Sassi e Francesco Rizzi
19 x 24,5 cm, 228 pp.
255 ill. b/n e col.
brossura
italiano

ISBN 9788887624885
€ 39,00 / frs 39.–

Attraverso l’analisi delle dinamiche artistiche e sociali che sottostanno alla gestione e alla direzione di un cantiere importante come quello per l’erezione del Duomo di Como ‒ dove erano attivi pittori, maestri vetrai, orefici e altri scultori ‒, e ripercorrendo la storiografia dedicata ai quattro fratelli Rodari, il volume ricostruisce l’attività di Tommaso e della sua bottega riassestando la cronologia di alcune opere e proponendo un percorso lineare dagli esordi fino alla tarda attività.

Prefazione di Giovanni Agosti.

Mirko Moizi

Tommaso Rodari

e il Rinascimento comasco

19 x 24,5 cm

340 pp.

196 ill. b/n, 8 ill. col.

brossura

italiano

Silvana Editoriale

ISBN 9788836644759

€ 40 / frs. 40.‒

 

Gli atelier di Progettazione e di Diploma, i corsi teorici e i workshop, le conferenze, i libri e le mostre: un anno di attività all’Accademia di architettura di Mendrisio.

Accademia di architettura

Annuario 2019

24 × 24 cm
382 pp.
brossura

italiano / inglese
ISBN 9788887624892
€ 18 / frs 20.–

Sfoglia

Acquista

«Per conferire una base solida all’insegnamento di teoria dell’architettura del paesaggio bisogna iniziare con la creazione di un atlante critico delle opere realizzate durante la breve storia della disciplina. Occorre identificare, analizzare e interpretare queste opere, cioè svolgere un vero e proprio lavoro ermeneutico. Le attività di ricerca nel campo dell’architettura del paesaggio dovrebbero partire proprio da qui, dalla storia non ancora scritta della disciplina. Quest’attività dovrà procedere in modo comparatistico e aperto, scrutando a vasto raggio tutto ciò che potrà entrare in un repertorio (argomentato) dell’architettura del paesaggio. Finché un tale strumento mancherà, un insegnamento della disciplina rimarrà sempre riduttivo e approssimativo» (Michael Jakob).

Quarantotto pagine:

Michael Jakob,

L’architettura del paesaggio

14,5 x 19 cm, 48 pp.

27 ill. col., 5 ill. b/n

brossura

italiano

Silvana Editoriale

ISBN 9788836645565

€ 10 / frs 12.‒

Acquista