Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Quaderni dell'Accademia

M.A.P.  

L’architettura e i saperi, come anticipa con efficacia il titolo del volume, raduna numerosi saggi che scandagliano le molteplici forme di conoscenza implicate nell’arte architettonica. I contributi parlano del rapporto tra architettura e tecnologia, pensiero politico, pianificazione, filosofia, storia, ermeneutica, antropologia, psicologia, estetica. Ciò non accade tuttavia in nome di una “invadenza” di altri ambiti disciplinari, ma a conferma della struttura per così dire “olistica” dell’architettura, un’arte che nel suo esercizio deve chiamare a raccolta, inevitabilmente, una strumentazione culturale e scientifica allargata.

L’architettura come arte aperta, che si arricchisce in ragione del dialogo con molteplici saperi, è d’altra parte l’eredità più preziosa che riceviamo dalle grandi opere architettoniche della storia, sia del passato più lontano, sia della modernità.

 

Testi di: Tim Benton, Silvia Berselli, Veronica Biermann, Matthias Brunner, Howard Burns, Jasper Cepl, Elena Chestnova, Michael Gnehm, Roberta Grignolo, Natalie Heger, Sonja Hildebrand, Daniela Mondini, Sascha Roesler, Angelika Schnel

Architettura e saperi

Architecture and Knowledge

a cura di / edited by

Sonja Hildebrand, Daniela Mondini,

Roberta Grignolo

19 x 24.5 cm, 248 pp.

97 ill. col., 55 ill. b/n

brossura

italiano, inglese

Silvana Editoriale

ISBN 9788836639748

€ 30 / frs 35.‒

Acquista

Il terzo volume dei “Quaderni” raccoglie le riflessioni degli architetti professori che compongono il Consiglio dell’Accademia di architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana. Non si tratta tuttavia di una consueta esposizione della loro visione disciplinare e pratica professionale. Questi temi sono in diversa misura presenti nei contributi, ma in essi vengono evidenziati soprattutto i riferimenti culturali che l’architetto ritiene più significativi per illustrare la sua personalità. Il termine “atlante” del titolo va dunque inteso come quell’insieme di lezioni formative, curiosità tecnologiche e storiche, esplorazioni estetiche e orientamenti intellettuali che vanno a formare il canone espressivo di ogni architetto.

 

Interventi di: Francisco e Manuel Aires Mateus, Walter Angonese, Michele Arnaboldi, Valentin Bearth, Riccardo Blumer, Martin Boesch, Mario Botta, Riccardo Blumer, Marianne Burkhalter & Christian Sumi, Antonio Citterio, Marc Collomb, Grafton Architects, Diébédo Francis Kéré, Quintus Miller, João Nunes, Valerio Olgiati, Jonathan Sergison.

L’atlante dell’architetto

a cura di

Bruno Pedretti

19 x 24,5 cm, 252 pp.

160 ill. col., 120 ill. b/n

brossura

italiano / inglese

Silvana Editoriale

ISBN 9788836634569

€ 42 / frs 45.–

Acquista

Sempre di più, e oggi addirittura con urgenza, l’architettura va intesa come cultura interdisciplinare che si occupa dell’organizzazione dello spazio di vita, perché al di fuori di essa prendono inevitabilmente il sopravvento i singoli saperi settoriali, siano essi tecnici, ingegneristici, scientifici, organizzativi e persino estetici. E se si lascia che la logica della spartizione delle competenze abbia la meglio, questi saperi si trasformeranno da indispensabili contributi in precetti che riducono il progetto a un collage di soluzioni, con risultati d’insieme sconfortanti. Per evitare che l’architettura finisca relegata a un destino di servizio tecnico o di intrattenimento estetico, si rende necessario un continuo ripensamento del processo progettuale che conduca a rafforzare la figura di un operatore “totale”.

Testi di Werner Oechslin, Stefano Musso, Bruno Pedretti, Christoph Frank, Sonja Hildebrand, Annemarie Jaeggi, Fulvio Irace, Manfredo di Robilant.

Progetti di: Atelier Cube, Francisco e Manuel Aires Mateus, Bearth & Deplazes Architekten, Mario Botta, Bonell e Gil, Aurelio Galfetti.

L’architetto generalista

a cura di
Christoph Frank, Bruno Pedretti
19 x 24.5 cm, 320 pp.
126 ill. col., 90 ill. b/n
brossura
italiano, english abstracts
Silvana Editoriale
ISBN 9788836624607
€ 30 / frs 35.–

Acquista

Il primo “Quaderno dell’Accademia di architettura”, pubblicazione periodica che raccoglie contributi e testimonianze dell’attività non solo didattica della scuola, è dedicato al recupero dell’eredità architettonica. Il tema, di particolare rilievo nello scenario progettuale contemporaneo, è affrontato da studiosi, che intervengono mettendone in luce gli aspetti teorici, storici e sociali, e da architetti-professori, che attraverso la presentazione di alcuni loro progetti evidenziano le diverse strategie d’intervento sul costruito.

Testi di Bruno Reichlin, Franz Graf, Bernhard Furrer, Claude Raffestin, Bruno Pedretti, Roberta Grignolo.
Progetti di Bearth & Deplazes Architekten, Miller & Maranta, Burkhalter Sumi, E. & M. Boesch, Mario Botta.

Riuso del patrimonio

architettonico
a cura di

Bruno Reichlin, Bruno Pedretti
19 x 24.5 cm, 144 pp.
170 ill. b/n e col.
brossura
italiano, english abstracts
Silvana Editoriale
ISBN 9788836620760
€ 20 / frs 25.–

Acquista