Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Concorso di architettura USI Campus di Mendrisio

 

“Amarcord”
Buchner + Bründler
Basilea

La giuria del concorso di architettura presieduta dal prof. arch. Marc Collomb, Direttore dell’Accademia di architettura dell’USI, riunitasi l’1 e il 2 dicembre 2015 presso l’Azienda agraria cantonale di Mezzana ha esaminato i 20 progetti dei concorrenti selezionati e ha deliberato il primo premio al progetto “Amarcord” degli architetti Daniel Buchner e Andreas Bründler di Basilea.

L’edificio si realizza in un unico volume che con “la sua copertura, con quattro lunghi shed, di un’altezza limitata a misura di un uomo, qualifica i percorsi tra le aree residue tra i quattro edifici (Teatro, Turconi, Chiesa e spazi per la didattica), offrendo viste interessanti sui paesaggi vicini e lontani e simultaneamente sul grande spazio interno”. L’esposizione di tutti i 20 progetti che hanno concorso sarà inaugurata lunedì 11 gennaio 2016 alle ore 17.30 nell’atrio dell’Accademia di architettura.

Il concorso è stato bandito dall’Università della Svizzera italiana – Accademia di architettura, al fine di selezionare il progetto per la costruzione di nuovi spazi destinati alla didattica. Si tratta di un intervento nel comparto Turconi che prevede la realizzazione di un nuovo edificio per l’insegnamento dell’architettura, con ampi spazi per gli atelier di progettazione, tre aule, alcuni uffici per professori e assistenti e spazi di deposito.

L’edificio sarà realizzato a valle del Palazzo Turconi nell’area definita tra il Teatro dell’architettura (edificio progettato dall’architetto Mario Botta, attualmente in costruzione) e la Chiesa dei Cappuccini. Ai concorrenti era richiesta la definizione di un concetto per la sistemazione complessiva degli spazi pubblici dell’intero comparto Turconi. Il costo previsto per la realizzazione è di 9,8 M. CHF.

La giuria era composta da: prof. Piero Martinoli (Presidente dell'USI), Albino Zgraggen (Segretario generale dell'USI), prof. arch. Marc Collomb (Direttore dell’Accademia di architettura), prof. arch. Walter Angonese, prof. em. arch. Aurelio Galfetti, prof. arch. Marianne Burkhalter, arch. Pia Durisch, ing. Carmine Navarra (EOC).

Il concorso d’architettura a una fase con procedura selettiva “Spazi per la didattica” è conforme alla norma SIA 142. Si sono iscritti alla procedura di selezione 167 progettisti (47 dal Ticino, 24 dalla Svizzera, 54 dall’Italia, 42 da altri stati). Il 13 luglio 2015 la giuria ha selezionato 20 concorrenti (6 dal Ticino, 7 dalla Svizzera, 7 da altri stati europei) invitandoli alla presentazione del progetto finale entro il 16.11.2015.

La giuria ha dedicato due giorni alla valutazione dei progetti (1-2 dicembre) e ha deliberato la seguente graduatoria: 1° premio progetto “Amarcord”, architetti Daniel Buchner + Andreas Bründler, Basilea; 2° premio progetto “Taglio di luce e vista”, architetti Giorgio Santagostino + Monica Margarido + Otto Krausbeck, Mendrisio; 3° premio progetto “Aula”, architetti Nicola Baserga + Christian Mozzetti, Muralto; 4° premio progetto “Atelier Bolzani”, archietti Piet Eckert + Wim Eckert, Zurigo; 5° premio progetto “Imparare per osmosi”, architetto José Maria Garcia Sanchez, Madrid; è stata inoltre conferita una menzione al progetto “Scala” degli architetti Jan De Vylder + Eric Lapierre + Inge Vinck + Jo Taillieu, Bruxelles.

 

Classifica Motto Architetti PDF
Amarcord Buchner Bründler AG Architekten BSA 7.4 Mb
Taglio con luce e vista Giorgio Santagostino, Monica Margarido, Otto Krausbeck 2.6 Mb
Aula Baserga Mozzetti 8.2 Mb
Atelier Bolzani E2A Piet Eckert und Wim Eckert Architekten 1.6 Mb
5°  Imparare per Osmosi José María Sánchez García 32.5 Mb
Menzione Scala architecten de vylder vinck taillieu 
(Jan De Vylder, Inge Vinck, Jo Taillieu, Francesca Caravello, Theo de Meyer, Alessandra Pelizzari,
Matteo Corbellini, Patricia Morais, Francisco Tavares), 

Eric Lapierre Experience
(Eric Lapierre, Tristan Chadney)

Atelier Nido architecture
(Luca Mostarda, Taro Sakurai, Andrea Scheuber Sakurai)

Ludens (Annamaria Prandi, Andrea Vescovini)
10.4 Mb
  Agorà Martino Pedrozzi 10.5 Mb
  Atelier Primo Anno Pascal Flammer  5.2 Mb
  Briscola Christian Dupraz Architectes Sarl 11.3 Mb
  Campagna Caruso St John Architects 3 Mb
  Eliocamino Ferrater & Associados 6.6 Mb
  Essai sur l’architecture Christ & Gantenbein Architekten 3.6 Mb
  Hortus Conclusus Stocker Lee Architetti 6.2 Mb
  Il Cortile Esterno Schenk Hattori architecture atelier 2.8 Mb
  Mirando Bak Gordon Arquitectos, Lda 4.7 Mb
  Promenade Guillermo Vázquez Consuegra Arquitecto, Slp 2 Mb
  Sub – Borgo Wespi De Meuron Romeo architetti SA 2.1 Mb
  Terzocomodo Bonetti e Bonetti architetti 3.6 Mb
  Tre ed Uno Boltshauser Architekten AG 6.2 Mb
  Villa Chile Francesca Torzo architetto25 25 Mb