Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Estetica ed etica del paesaggio e del giardino

  • Docente
    • Nicola Emery
 

Si tratta di mettere a fuoco, percorrendo non solo momenti e autori della storia dell’estetica ma anche analizzando concrete realizzazioni, le mediazioni culturali, non solo cognitive ma anche immaginative, che sostanziano le varie idee di paesaggio e di giardino. Il corso si propone di esplorare questa dimensione carica di allegorie, analogie, corrispondenze e costellazioni. La critica del paesaggio senza memoria e sopravvivenze deve essere intesa come una parte della teoria critica, e deve esprimersi anche nei termini di un’attività progettuale utopico-riparatrice.

MSc1-2

sem I

h 24

ects 2.5

IT

Esame finale orale.

Modalità d’esame