Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Territorio e architettura: Interpretare e interagire

  • Docente
    • Frédéric Bonnet
 

La prima parte del corso mira a sviluppare nello studente la capacità di interpretare le situazioni territoriali e comprendere l’importanza che in ciò svolge l’architettura. È organizzata in undici moduli ordinati attorno a quattro temi: misure (luoghi e vincoli, spessori, geometrie e modelli); terreno (natura, divisione, basamento); confini (figure, margini, interfacce); tempi (memorie, ritmi).
La seconda parte affronta le nozioni critiche più strettamente connesse col processo di trasformazione del territorio, evidenziandone interdipendenze e dinamiche. È suddivisa in tre capitoli ordinati attorno a quattro temi: equilibri (durata, ibridazioni, ambienti); risorse (geografia, materia, riconquiste); strategie (rappresentazione, scala e impatto, procedure); paradossi (idealità e contingenze, edonismo e città produttiva, tra individualità e alterità).

BSc2

sem II

h 48

ects 5.0

EN

Esercizio di gruppo.

Modalità d’esame