Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Patrimonio architettonico del XX secolo

  • Docente
    • Roberta Grignolo
 

Conservazione, restauro e riuso

Il corso offre in primis il quadro culturale, teorico e critico per riconoscere il patrimonio recente come risorsa storica, simbolica ed estetica, e/o come portatore di valori funzionali, tecnici, sociali, economici ed ecologici. Nell’assegnare a un edificio una collocazione storico-critica rispetto a tali dimensioni consiste la “fabbricazione del patrimonio”, considerata parte integrante del lavoro progettuale dell’architetto. Attraverso una vasta gamma di casi studio, il corso fornisce quindi una metodologia per far discendere criteri d’intervento e soluzioni “su misura” per ogni caso specifico (riuso e gestione di complessi di grandi dimensioni, conservazione e restauro di “monumenti moderni”, adeguamento funzionale e normativo, conservazione a scala urbana, eccetera).

MSc1-2

sem I

h 24

ects 2.5

EN

Esame finale orale.

Modalità d’esame