Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Stili e tecniche del cinema

  • Docente
    • Marco Müller
 

Learning from Hollywood 3: Kubrick, De Palma, Carpenter, Mann

Tra l’arte del reale – l’architettura – e quella della rappresentazione del reale – il cinema – esistono attrazioni reciproche che testimoniano di una comune e allo stesso tempo diversa relazione nel rapporto fra spazio e immaginario. I registi-architetti sono quelli in grado di produrre immagini a occhi chiusi, creare idee spaziali e figure compositive originali. Il loro corpus cinematografico è costellato di elementi architettonici fondamentali per la struttura di ogni film, che assume a sua volta le caratteristiche di una composizione architettonica.
Simmetria, maglia ortogonale, circolarità, doppio, forme geometriche semplici oppure sempre più complesse: i film di Kubrick, De Palma, Carpenter e Mann si prestano bene a un’analisi architettonica.

MSc1

sem II

h 48

ects 5

IT-EN

Esame finale orale.

Modalità d’esame