Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Fabbricazione digitale integrata

  • Docenti
    • Jean-Lucien Gay
    • Silvan Oesterle
 

Il corso introduce agli studenti gli elementi fondanti della pratica concreta dell’architettura, concentrandosi sul potenziale creativo delle tecniche di progettazione computazionale e della fabbricazione digitale. Il lavoro di architetti come Philibert de I’Orme, Pier Luigi Nervi e Frei Otto si pone come riferimento per l’investigazione delle complesse relazioni tra forma, struttura, materiali e costruzione. Il corso si basa sulla proposta di un padiglione che potrebbe essere costruito nel campus dell’Accademia nell’estate del 2019. 
Il corso è concepito come una serie di workshop sul campo, test fisici iterativi, fabbricazione digitale e progettazione computazionale. Agli studenti vengono forniti gli strumenti per la progettazione che rendono facilmente accessibili dai software per l’architettura (Rhino, Grasshopper) le tecnologie della fabbricazione digitale utilizzate nel corso e i loro parametri.

MSc 1

sem I

h 24

ects 2.5 

EN

Consegne durante il semestre, esame finale orale.

Modalità d’esame