Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Una primavera all'insegna dell'architettura: gli eventi pubblici dell'Accademia di Mendrisio

02.04.2009

 
Con l'inizio del secondo semestre riparte il ciclo di eventi pubblici promosso dall'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana). Anche per la primavera 2009 sono attesi i protagonisti della cultura progettuale del giorno d'oggi che si racconteranno presentando i loro ultimi lavori; prosegue inoltre l'attività espositiva presso la Galleria dell'Accademia che accoglierà nei suoi spazi due mostre. 

L'apertura del ciclo, giovedì 26 febbraio 2009, prevede un duplice evento: l'inaugurazione della mostra dedicata all'architetto Valerio Olgiati ed una conferenza di Mario Carpo. Lo svizzero Olgiati s'impone ben presto all'attenzione della critica nazionale ed internazionale per la sua personale ricerca. Fra i suoi lavori più significativi si possono annoverare la Scuola di Paspels, la Casa Gialla di Flims, l'Atelier Bardill a Scharans, il Centro visitatori del Parco nazionale svizzero a Zernez ed il progetto per il Museo di Perm, in Russia. L'Accademia di Mendrisio, presso la quale Olgiati insegna dal 2001, dedica ora all'architetto un'esposizione prodotta dall'Istituto gta in collaborazione con il professor Laurent Stalder del Politecnico federale di Zurigo e lo stesso Olgiati. La mostra presenta sette realizzazioni e progetti attraverso plastici in scala 1:33, fotografie, piani ed immagini di grande formato. In occasione dell'inaugurazione interverranno il curatore, Laurent Stalder, e Mario Carpo, professore presso il Georgia Institute of Technology di Atlanta; Carpo discuterà alcuni punti concettuali che a suo avviso ispirano, o sottendono, l'opera di Olgiati.
Seguirà mercoledì 11 marzo 2009 una conferenza dell'architetto Annette Gigon dello studio Gigon/Guyer di Zurigo. Nel mondo della cultura progettuale la presenza maschile è, tuttora, preponderante; non mancano però figure femminili di rilievo. In Svizzera si ascrive grandissima importanza all'architettura ed una delle sue protagoniste è senz'altro Annette Gigon, che in passato ha lavorato anche con Herzog e de Meuron. Dopo la francese Anne Lacaton, ospitata all'Accademia nel mese di ottobre 2008, Mendrisio accoglie quindi un'altra donna architetto di successo che si racconterà attraverso i suoi lavori e la sua poetica.
Giovedì 2 aprile 2009 sarà la volta del maestro milanese Giorgio Grassi, il maggior esponente, con Aldo Rossi, della corrente di pensiero nota con il nome di Tendenza. A Mendrisio Grassi saprà narrare la sua "vita da architetto" (come recita il titolo del suo ultimo libro). La ricerca che conduce si misura costantemente con l'esperienza dell'architettura antica, rivendicando un legame di appartenenza.
Chiuderà la rassegna primaverile la mostra Diploma 2008: AlpTransit, che sarà inaugurata giovedì 7 maggio 2009 e che presenterà una serie di proposte elaborate dai diplomandi dell'Accademia lungo il tracciato dell'AlpTransit, la "costruzione del secolo", come è stata ribattezzata. L'esposizione permetterà di apprezzare una serie di soluzioni ed idee formulate dagli studenti che hanno esaminato il territorio ticinese lungo il tracciato che va dal portale sud della Galleria di base del San Gottardo al portale nord della Galleria di Monte Olimpino. In mostra modelli di vari materiali, dalla miniatura alla grande scala, piani e riferimenti che metteranno in luce quanto si produce nella Scuola, focalizzando l'attenzione sulla ricchezza e la diversità degli approcci. Si tratta pertanto di un'esposizione che si presenta al pubblico come una vetrina dell'attività didattica che si svolge a Mendrisio, un vero e proprio laboratorio di ricerca progettuale. All'inaugurazione parteciperà l'architetto Aurelio Galfetti, fondatore, con Mario Botta, dell'Accademia di architettura e presidente della giuria del diploma nel 2008; Galfetti rifletterà sul rapporto fra la Scuola di Mendrisio ed il territorio. 

Gli incontri sono rivolti non solamente alle studentesse ed agli studenti dell'Accademia, ma anche al vasto pubblico che, difatti, segue con attenzione ed interesse le iniziative culturali promosse ogni anno, partecipando in maniera attiva al dibattito intorno all'architettura che a Mendrisio si mantiene, anche grazie al coinvolgimento del paese, vivo e fertile.   



ACCADEMIA DI ARCHITETTURA DI MENDRISIO
CONFERENZE ED ESPOSIZIONI PRIMAVERA 2009 
 

Giovedì 26.2.2009, ore 19.30
Inaugurazione dell'esposizione Valerio Olgiati con un'introduzione di Laurent Stalder
Conferenza di Mario Carpo  
La mostra può essere visitata dal 27.2 al 13.4.2009; rimane aperta anche lunedì 13.4.2009.

Mercoledì 11.3.2009, ore 20.00
Conferenza di Annette Gigon 

Giovedì 2.4.2009, ore 20.00
Conferenza di Giorgio Grassi 

Giovedì 7.5.2009, ore 19.30
Inaugurazione dell'esposizione Diploma 2008: AlpTransit Conferenza di Aurelio Galfetti 
La mostra può essere visitata dall'8.5 al 31.5.2009.  


Conferenze: Aula Magna, Palazzo Canavée, Via Canavée 5, 6850 Mendrisio, Svizzera.
Esposizioni: Galleria dell'Accademia, Palazzo Canavée, martedì - domenica ore 13.00 - 18.00, ingresso libero.
    


Informazioni

Amanda Prada
Responsabile comunicazione e conferenze
Accademia di architettura di Mendrisio
Tel. +41 58 666 58 69, aprada@arch.unisi.ch
 
Articolo fornito da
USI Feeds