Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Jürg Conzett: l'"ingegnere dei ponti" a Mendrisio

25.03.2010

 

Nell'ambito del ciclo delle conferenze pubbliche dell'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana), giovedì 25 marzo 2010 si racconterà Jürg Conzett, uno degli ingegneri più rinomati dell'area alpina. Conzett lavora spesso con i più noti architetti e si inserisce in un filone particolarmente fecondo di professionisti che operano nel Canton Grigioni e che sono saliti alle luci della ribalta in questi ultimi anni.

Jürg Conzett non ha solamente ridefinito il ruolo dell'ingegneria strutturale, sia rispetto ai meccanismi della disciplina, sia per quanto concerne l'interrelazione con l'architettura, ma da sempre lavora a stretto contatto con gli architetti più innovativi. Inoltre Conzett considera il proprio lavoro un'attività culturale, non una semplice prestazione professionale, e ciò determina un allargamento e nel contempo un approfondimento del suo campo di azione.


Nato nel 1956, Jürg Conzett studia ingegneria al Politecnico federale di Losanna e di Zurigo, diplomandosi nel 1980. In seguito collabora per alcuni anni con Peter Zumthor e, nel 1988, apre uno studio d'ingegneria in proprio. Attualmente dirige con Gianfranco Bronzini e Patrick Gartmann uno studio che ha sede a Coira e che si occupa della progettazione di ponti e strutture per l'edilizia.


Fra le sue realizzazioni più significative segnaliamo alcuni ponti, opere ingegneristiche di raffinata ed elegante liricità, come la passerella in legno a Murnau (Austria) realizzata in collaborazione con gli architetti Marcel Meili & Markus Peter, la passerella sulla Traversina e il Pùnt da Suransuns nel Canton Grigioni, il ponte in legno e calcestruzzo sul Glenner a Peiden Bad (Canton Grigioni), ma anche l'estensione della Scuola tecnica a Bienne con gli architetti Meili & Peter, gli appartamenti e uffici Ottoplatz a Coira con gli architetti Jüngling & Hagmann, la Scuola Volta a Basilea con gli architetti Miller & Maranta e la Sala polivalente ad Alvaschein con lo studio Bearth & Deplazes.


Con Zumthor, Conzett ha curato il padiglione svizzero per l'Esposizione universale a Hannover nel 2000. Allestirà inoltre il padiglione svizzero ai Giardini di Castello alla 12a Mostra internazionale di architettura di Venezia che si svolgerà dal 29 agosto al 21 novembre 2010.


La conferenza pubblica di Jürg Conzett, dal titolo La costruzione del ponte del villaggio di Vals: un moderno ponte in pietra, si terrà giovedì 25 marzo 2010 con inizio alle ore 20.00 nell'Aula Magna (pianterreno di Palazzo Canavée, Via Canavée 5, Mendrisio, Svizzera). Conzett si esprimerà in tedesco; è prevista la traduzione simultanea. L'ingresso è gratuito.


Informazioni
Amanda Prada
Responsabile comunicazione e conferenze
Accademia di architettura di Mendrisio
tel. +41 58 666 58 69
amanda.prada@usi.ch

Articolo fornito da
USI Feeds