Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Al cinema con Marco Müller: "Shutter Island" (2010) di Martin Scorsese

08.12.2010

 

Prosegue la rassegna cinematografica promossa da Marco Müller all'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana) che prevede prima della pausa natalizia ancora due appuntamenti: mercoledì 8 dicembre 2010 Müller presenterà Shutter Island di Martin Scorsese, mentre giovedì 9 dicembre sarà la volta di Colpo rovente di Pietro Zuffi. Entrambi gli incontri prenderanno avvio alle ore 20.30.


SHUTTER ISLAND
di Martin Scorsese, USA 2010
scenografia: Dante Ferretti
arredamenti: Francesca Lo Schiavo
costumi: Sandi Powell
fotografia: Robert Richardson
montaggio: Thelma Schoonmaker
sceneggiatura: Laeta Kalogridis
interpreti: Leonardo DiCaprio, Mark Ruffalo, Ben Kingsley, Max von Sydow, Michelle Williams
durata: 138'

Nel 1954 i due agenti federali Teddy Daniels e Chuck Aule vengono inviati con un battello a Shutter Island per investigare sull'improvvisa scomparsa di una pericolosa infanticida residente presso l'istituto mentale Ashecliffe. Il direttore dell'istituto, il dottor Cawley, e i vari infermieri sostengono che la madre assassina si sia dileguata dalla sua stanza senza lasciare alcuna traccia, ma l'agente Daniels pare nutrire fin dal principio dei forti sospetti sul modo di condurre l'ospedale da parte del dottor Cawley e del suo medico assistente, il dottor Naehring. Un uragano costringe i due agenti a protrarre il soggiorno sull'isola. Durante le indagini emergono particolari sempre più inquietanti, mentre Daniels continua ad avere delle visioni che riguardano la moglie defunta e le sue esperienze di guerra contro gli ufficiali nazisti.


COLPO ROVENTE
di Pietro Zuffi, Italia 1969
scenografia, costumi e ambientazioni: Pietro Zuffi
assistente scenografo: Alessandro Cicchetti
architetto: Claudio Giambanco
arredamenti: Francesco Cuppini, Mario Pumo
fotografia: Pasqualino De Santis
montaggio: Franco Arcalli
sceneggiatura: Pietro Zuffi, Ennio Flaiano
interpreti: Michael Reardon, Barbara Bouchet, Carmelo Bene, Susanna Martinková
durata: 104'

Mac Brown, un ricco industriale implicato in loschi traffici, viene misteriosamente ucciso in una strada di New York. Considerati i rapporti della vittima con una potente organizzazione implicata nel traffico di stupefacenti, le indagini vengono affidate al capitano Frank Berin del "Narcotic Bureau". Con la collaborazione di alcuni informatori, Berin riesce a risalire agli abituali fornitori di stupefacenti della zona. Dopo essere sfuggito a numerosi attentati, Berin individua le persone che sono a capo della misteriosa organizzazione e interrompe le loro attività. L'assassino di Mac Brown resta però sconosciuto anche dopo la conclusione dell'inchiesta. In realtà, il delitto è stato messo in atto dallo stesso Berin che, per riabilitarsi da uno smacco subito in precedenza, è riuscito in tal modo a riprendere in mano le indagini sull'organizzazione dei trafficanti di droga.


La proiezione di Shutter Island è prevista per mercoledì 8 dicembre 2010, mentre sarà possibile vedere Colpo rovente giovedì 9 dicembre. Entrambi i film saranno presentati da Marco Müller.

Gli incontri si svolgeranno presso l'Aula Magna dell'Accademia di architettura, al pianterreno di Palazzo Canavée (Via Canavée 5, Mendrisio, Svizzera). Sono aperti al pubblico, gratuiti e prenderanno avvio alle ore 20.30.

L'incontro con Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo previsto per giovedì 9 dicembre 2010 è, invece, annullato.


Press Office
Amanda Prada
Responsabile comunicazione e conferenze
Accademia di architettura di Mendrisio
T +41 (0)58 666 58 69
amanda.prada@usi.ch

 

Articolo fornito da
USI Feeds