Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Atelier Bow Wow_Lezioni di architettura_conferenza pubblica

10.03.2016

 

LEZIONI DI ARCHITETTURA

 

Una serie di conferenze per raccontare al pubblico il lavoro di notevoli architetti e storici provenienti da continenti e ambiti culturali differenti: Flims, New York, Zurigo, Tokyo, Vittoria e Mumbai. La rassegna conferma la vocazione internazionale e multiculturale dell'Accademia di architettura di Mendrisio proponendo un dialogo aperto con esponenti di punta del dibattito architettonico contemporaneo.

 

 

Atelier Bow Wow, Tokyo

L'Atelier Bow-Wow è stato fondato nel 1992 da Yoshiharu Tsukamoto e Momoyo Kaijima. Gli interessi della coppia sono molteplici e spaziano in campi diversi, dal design architettonico alla ricerca urbanistica, fino alla creazione di opere d'arte pubbliche. Lo studio ha progettato e realizzato abitazioni ed edifici pubblici e per uso commerciale soprattutto a Tokyo ma anche in Europa e negli USA. Dai loro studi di ricerca urbanistica sono nati i progetti sperimentali di "micro-spazio pubblico", una concezione nuova dello spazio pubblico ampiamente presentati a livello mondiale. Le opere dell'Atelier Bow-Wow nascono dal concetto di "behaviorology" in architettura. Il termine "behavior" indica sia il comportamento dell'uomo all'interno e all'esterno dell'edificio sia i fenomeni fisici prodotti nell'architettura dai diversi elementi dell'ambiente quali luce, aria, calore, vento e acqua nonché l'interazione tra l'edificio e ciò che lo circonda. In architettura la "behaviorology" mira a comprendere i comportamenti di tutti i diversi elementi, sintetizzandoli per ottimizzarne la performance nel contesto specifico. Potrebbe trattarsi di una nuova definizione di "biologico" in architettura.

 

Conferenza pubblica

 

giovedì 10 marzo 2016, ore 19.30

 

Accademia di architettura USI
aula magna, Palazzo canavée
Mendrisio

Articolo fornito da
USI Feeds