Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

La progettualità dello sguardo. Fotografie di paesaggio di Gabriele Basilico_Esposizione

25.02.2016

 

Galleria dell'Accademia di architettura

 

La progettualità dello sguardo
Fotografie di paesaggio di Gabriele Basilico

 

Inaugurazione
giovedì 25 febbario 2016 ore 19.00

 

La mostra

Promossa dall'Accademia di architettura assieme allo Studio Gabriele Basilico e curata da Angela Madesani, l'esposizione presenta 60 fotografie di diverso formato, principalmente in bianco e nero, alcune delle quali esposte per la prima volta nella mostra di Mendrisio.
La rassegna è dedicata al tema del paesaggio nella ricerca di Gabriele Basilico (1944-2013).
Quelli esposti sono lavori realizzati essenzialmente tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta in ambito europeo. La mostra che pone in evidenza l'idea di progettualità dello sguardo di Basilico (architetto di formazione, particolarmente interessato a problemi legati all'urbanistica ma anche allo sviluppo e alla trasformazione del paesaggio), inizia con una selezione delle fotografie appartenenti al ciclo Bord de Mer, il lavoro che Basilico ha realizzato, a metà degli anni Ottanta, per la Mission Photographique de la DATAR: una ricerca in cui si evidenzia, tra l'altro, uno stretto rapporto con la storia dell'arte, in particolare con i vedutisti del Settecento. Una particolare attenzione è dedicata a due gruppi di lavori realizzati in Svizzera: La ricerca di un centro (1996), dedicato all'architettura di Luigi Snozzi a Monte Carasso e tratto da un progetto curato dallo stesso Gabriele Basilico assieme a Luigi Snozzi e a Pierre-Alain Croset; e quindi un' importante serie di fotografie sul passo del San Gottardo (1997), inteso come arteria vitale tra Nord e Sud dell'Europa, realizzate su committenza della Fondazione per la cultura della Banca del Gottardo nel quarantesimo anniversario della nascita della stessa istituzione bancaria.
Si tratta dunque di una mostra didattica e di riflessione sul territorio, appositamente pensata per un luogo di studio e di ricerca, quale è l'Accademia di architettura di Mendrisio, dove, nel 2010, Gabriele Basilico ha tenuto un'importante conferenza pubblica. La rassegna, che presenta sessanta immagini e una selezioni di pubblicazioni di Gabriele Basilico, cercherà di proporre nuovi stimoli e nuove considerazioni in ordine al lavoro di uno dei più grandi maestri della fotografia degli ultimi 40 anni.


Nota biografica
Gabriele Basilico nasce a Milano nel 1944. Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, nel 1973, decide di dedicarsi totalmente alla fotografia e conferma la sua vocazione con il progetto del 1978-80 Milano. Ritratti di fabbriche, esposto per la prima volta al Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano nel 1983. Nel 1984 viene invitato a partecipare dal governo Francese, alla Mission Photographique de la DATAR, un progetto di documentazione sulle trasformazioni del paesaggio contemporaneo, da cui nasce il lavoro Bord de mer. Da quel momento Gabriele Basilico diviene internazionalmente noto e questo gli permette di partecipare a numerosissimi progetti di documentazione sul territorio, sulle città e su paesaggi antropizzati in tutto il mondo, dai quali sono nate mostre e numerosissime pubblicazioni.
Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo gli importanti progetti fotografici su Mosca (2008), Istanbul (2010), Shanghai (2010), Beirut (2011), Rio de Janeiro (2011). Nel 2012 partecipa alla XIII Mostra Internazionale di Architettura di Venezia con il progetto Common Pavilions.
Gabriele Basilico ha esposto le sue fotografie presso importanti istituzioni di tutto il mondo e ha ricevuto numerose onorificenze internazionali.
Muore a Milano il 13 febbraio 2013.


La pubblicazione
La mostra, che sarà ospitata dalla Galleria dell'Accademia di architettura a Mendrisio a partire dal 26 febbraio fino al giorno 8 aprile 2015, verrà affiancata dal catalogo La progettualità dello sguardo. Fotografie di paesaggio di Gabriele Basilico, pubblicato da Mendrisio Academy Press - Silvana Editoriale, curato da Marco Della Torre e Tiziano Casartelli, con scritti di Angela Madesani (curatrice della mostra), di Giovanna Calvenzi e di João Nunes. Mendrisio 2016, ill., CHF 20 / € 20.

 

La progettualità dello sguardo
Fotografie di paesaggio di Gabriele Basilico

Galleria dell'Accademia di architettura, USI

Palazzo Canavée, Mendrisio

 

Inaugurazione giovedì 25 febbraio 2016 ore 19.00

 

Esposizione 26 febbraio - 8 aprile 2016

martedì -venerdì 16.00-19.30
sabato-domenica 13.00-18.00
ingresso libero

 

 

Galleria dell'Accademia
Palazzo Canavée
Via Canavée 5
CH-6850 Mendrisio

 

 

 

Allegati

Press Release_English

Invito

Articolo fornito da
USI Feeds