Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Streetscapes di Heinz Emigholz_ proiezione capitoli III e IV

03.02.2018

 

Stili e tecniche del cinema

Prof. Marco Müller

 

 

Proiezione pubblica

 

STREETSCAPES

di Heinz Emigholz

 

capitolo III: Streetscapes [Dialogue]

capitolo IV: Dieste[Uruguay]

 

Le proiezioni sono introdotte dal regista Heinz Emigholz.

 

sabato 3 febbraio 2018, ore 19.00

Aula magna, Palazzo Canavée

 

 

 

I “film d’architettura” di Heinz Emigholz hanno rivoluzionato il modo di tradurre cinematograficamente l’esperienza immediata di uno spazio costruito. Con Streetscapes, il regista porta alle estreme conseguenze una poetica che, nelle sue parole, nasce dalla continua “interazione fra composizioni temporali astratte (…) e selezionati paesaggi urbani e naturali”. È quanto avviene nei quattro “movimenti” di Streetscapes.

In 2+2=22 [The Alphabet] lo spazio urbano (degradato) di Tbilisi in Georgia incontra l'architettura musicale dei Kreidler.

Bickels [Socialism] Dieste [Uruguay] funzionano come nuovi appassionanti capitoli del monumentale progetto “Fotografia e oltre. Architettura come autobiografia”: la carriera di due (in realtà tre: Bickels, Vilamajo e Dieste) architetti viene studiata attraverso le loro opere, presentate in ordine cronologico e filmate “al presente”, così che divengono ritratto delle condizioni sociali in Israele e in Uruguay durante il 2016-2017.

Streetscapes [Dialogue], come il titolo annuncia, è il centro del progetto, un dialogo durato sei giorni fra due uomini: un giovane psicanalista e il suo più anziano paziente (il regista stesso). In questo trattato emozionante su trauma, cinema e architettura, quello che è in primo piano conta quanto quello che sta sullo sfondo e solo la macchina da presa può essere strumento di salvezza per uscire dal blocco mentale e fisico che impedisce al regista di affrontare il suo nuovo grande progetto.

Lungo questi quattrocento intensi minuti (proposti in due serate), Emigholz racconta il suo rapporto con le forme dell’architettura, con la parola e con il linguaggio del cinema, in una straordinaria fusione fra paesaggi visivi e paesaggi sonori.

 

 

STREETSCAPES

di Heinz Emigholz

sabato 3 febbraio 2018, ore 19.00

Aula magna, Palazzo Canavée

Articolo fornito da
USI Feeds