Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Conferenza di Massimo Cacciari "Individuo e società"

22.11.2007

 
Le conferenze pubbliche promosse dall'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana) non si limitano a presentare i grandi nomi dell'architettura contemporanea. Vi sono anche i contributi portati da intellettuali, storici e studiosi appartenenti ad ambiti affini e complementari a quello della pratica architettonica. Tra questi vanno menzionati gli incontri filosofici con Massimo Cacciari, che dal 1998 al 2004 ha insegnato a Mendrisio e che in seguito è tornato ogni anno per le sue lezioni pubbliche. Questa volta Cacciari parlerà di Individuo e Società. L'appuntamento con il filosofo veneziano è previsto per giovedì 22 novembre 2007 alle ore 20. 

Massimo Cacciari, nato a Venezia nel 1944, si laurea in Filosofia all'Università di Padova nel 1967 con una tesi sull'opera Critica del giudizio di Kant sotto la guida del professor Dino Formaggio e nel 1985 diventa professore ordinario in Estetica presso l'Università di Venezia. Nel 2002 fonda la Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele a Cesano Maderno (Milano), di cui è preside fino al 2005.  

Al centro della sua riflessione si colloca la crisi della razionalità moderna, che si è rivelata incapace di cogliere il senso ultimo del reale, abbandonando la ricerca dei fondamenti del conoscere. Cacciari è fondatore di alcune importanti riviste di divulgazione filosofica: Angelus Novus, Il Centauro, Laboratorio politico e Paradosso. Nel corso degli anni ha pubblicato numerose opere e saggi, tra i quali meritano una particolare attenzione Krisis (1976), Pensiero negativo e razionalizzazione (1977), Dallo Steinhof (1980), Icone della legge (1985), L'angelo necessario (1986), Dell'inizio (1990), Geofilosofia dell'Europa (1994) e Della cosa ultima (2004), tutte più volte ristampate e tradotte nelle principali lingue europee, alcune anche in giapponese, mentre altre pubblicate esclusivamente all'estero.  

In più di trent'anni di attività, Cacciari ha tenuto corsi e conferenze nelle più importanti sedi del dibattito filosofico europeo. Tra i riconoscimenti che gli sono stati attribuiti ricordiamo il premio Hannah Arendt nel 1999 per la filosofia politica e la medaglia d'oro Casa de Bellas Artes di Madrid nel 2005. Il suo interesse per l'architettura è testimoniato anche dalla laurea honoris causa in architettura che gli è stata conferita dall'Università degli Studi di Genova nel 2003.
Dal 2005 Cacciari è di nuovo sindaco della città di Venezia.  

La conferenza di Massimo Cacciari, Individuo e Società, si terrà giovedì 22 novembre 2007 alle ore 20 presso l'Aula Magna dell'Accademia di architettura di Mendrisio (Palazzo Canavée, Via Canavée 5, 6850 Mendrisio, Svizzera).   

Informazioni:

Amanda Prada
Responsabile comunicazione e conferenze
Accademia di architettura di Mendrisio
Tel.: +41 58 666 58 69, e-mail: aprada@arch.unisi.ch

Articolo fornito da
USI Feeds