Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Futuri architetti in mostra con "Premio Architettura Eternit": un'esposizione con le idee ed i progetti degli studenti delle scuole svizzere d'architettura

05.12.2007

 

C'è fermento alla Galleria dell'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana). Conclusasi l'esposizione dedicata al maestro portoghese Álvaro Siza che ha inaugurato con grande successo di pubblico l'anno accademico, si prepara ora la seconda mostra che, diversamente dalla precedente, metterà in risalto idee e progetti non di architetti già noti, quanto piuttosto di futuri architetti, ovvero degli studenti delle scuole svizzere d'architettura: quelli dell'Accademia, ovviamente, ma anche i loro colleghi che studiano al Politecnico federale di Losanna e di Zurigo. Premio Architettura Eternit 2006 è, insomma, la mostra-occasione per valorizzare sensibilità e talento dei giovanissimi iscritti alle facoltà d'architettura svizzere. L'esposizione sarà inaugurata mercoledì 5 dicembre 2007 alle ore 19.30 nella Galleria dell'Accademia.

Eternit (Svizzera) SA è senza dubbio un'azienda leader che grazie ai suoi prodotti - i più conosciuti sono forse i pannelli e le lastre di ardesia per il rivestimento di tetti e facciate - accompagna dall'anno di fondazione, il 1903, quella che si potrebbe definire "l'avventura moderna dell'architettura svizzera". Acquisito all'inizio del XX secolo il brevetto dall'austriaco Ludwig Hatschek (nato nel 1856 e scomparso nel 1914), viene immediatamente avviata in Svizzera, a Niederurnen nel Canton Glarona, la fabbricazione di prodotti in fibrocemento con il marchio Eternit. Da allora il materiale è stato adottato sempre più spesso anche da architetti svizzeri di fama.

L'azienda lavora fin dall'inizio con progettisti e designer promuovendo il dibattito in campo architettonico attraverso importanti iniziative. Nel 1987 viene così istituito il Premio Architettura Eternit, un concorso biennale per gli studenti e neodiplomati delle scuole universitarie svizzere di architettura. In collaborazione con l'Istituto di storia e teoria dell'architettura (gta) del Dipartimento di architettura del Politecnico di Zurigo, nel 2003 è, invece, promossa la mostra Eternit Svizzera. Architettura e culturale aziendale dal 1903, in occasione del centenario di fondazione dell'azienda.

L'edizione 2006 (la decima) del concorso Premio Architettura Eternit ha proposto il tema La casa dell'architettura. I partecipanti - studenti e neodiplomati - hanno dovuto interrogarsi sul senso dell'architettura, sulle possibilità d'insegnamento della disciplina e sulle qualità degli spazi in cui si apprende. La casa dell'architettura è un luogo a disposizione degli studenti, concepito dagli studenti e destinato a svariate attività associative. Luogo per il dibattito ed il confronto, anche attraverso conferenze ed esposizioni, la casa dell'architettura è pure un luogo di convergenza dove si celebra il piacere di stare insieme.

La premiazione è avvenuta a Losanna nel mese di dicembre 2006: tre studenti si sono guadagnati il primo premio ex aequo del valore di Fr. 3'000 ciascuno, altri cinque hanno ricevuto una menzione (Fr. 1'000 ciascuno). Da allora la mostra con i lavori degli studenti è stata presentata nelle scuole che hanno partecipato ed ora approda a Mendrisio.

Ospitata nella Galleria dell'Accademia, l'esposizione Premio Architettura Eternit 2006, a cura dell'architetto Stefan Cadosch di Eternit (Svizzera) SA, presenta i 26 progetti del concorso attraverso modelli e testi descrittivi. Le proposte avanzate dagli studenti offrono una serie di soluzioni sorprendenti e diversificate, sia per quanto concerne le tipologie ipotizzate, sia per l'inserimento della casa dell'architettura nel suo contesto. La mostra vuole quindi essere una sorta di laboratorio dove si sperimentano idee e linguaggi, ovvero una piattaforma in omaggio all'architettura ed al piacere d'apprenderla.

A complemento della mostra sono stati appositamente selezionati per la tappa ticinese alcuni scatti fotografici che documentano esempi di architettura svizzera a partire dagli anni '30, nonché due cortometraggi sull'attività di Eternit (Svizzera) SA tra fabbrica e cantiere.

All'inaugurazione che si terrà mercoledì 5 dicembre 2007 alle ore 19.30 nella Galleria dell'Accademia interverranno: Valentin Bearth, Direttore dell'Accademia di architettura di Mendrisio e Membro della Giuria 2006; Anders Holte, Presidente Eternit (Svizzera) SA; Vincent Mangeat, Professore del Politecnico federale di Losanna e Presidente della Giuria 2006. Un aperitivo verrà offerto a tutti i convenuti.

La mostra resterà aperta presso la Galleria dell'Accademia (Via Canavée 5, 6850 Mendrisio, Svizzera) sino a venerdì 21 dicembre 2007. Potrà essere visitata dal martedì alla domenica dalle ore 13 alle 18. L'ingresso è libero.

Il rapporto della Giuria 2006 è stato pubblicato e sarà disponibile gratuitamente presso la Galleria per tutta la durata dell'esposizione.

Informazioni:
Amanda Prada
Responsabile comunicazione e conferenze
Accademia di architettura di Mendrisio
Tel.: +41 58 666 58 69
aprada@arch.unisi.ch

 

Allegati

ET_invito.pdf

Articolo fornito da
USI Feeds