Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Osservatorio dello sviluppo territoriale

OST

 

Grazie alle possibilità offerte dal web e dalle tecnologie dell’informazione, la cartografia, l’arte di fare le mappe,  si è profondamente trasformata. Siamo circondati dalle mappe che appaiono per ogni applicazione sugli schermi dei nostri telefoni; oggi praticamente chiunque può produrre informazione geografica, mentre metodi e tecniche di mappatura opensource sono sempre più numerosi e disponibili in rete. 
Possiamo così parlare di una svolta nelle relazioni tra cartografia e società, tra mappa e cittadino? 
Su questi temi l’Osservatorio dello sviluppo territoriale (OST), la Facoltà di architettura e urbanistica dell’Università di São Paulo (FAU–USP) e l’Università Nove de Julho (UNINOVE) hanno organizzato il workshop internazionale Mapping Techniques and Citizenship (São Paulo, 13–17novembre 2018).

Il workshop di Mendrisio vuole proseguire il discorso sulle relazioni tra cartografia e società, in una prospettiva il più possibile aperta alla scuola, alle ONG e alla pianificazione urbana-territoriale.
Come sono cambiati i rapporti tra la carta e il cittadino?
Cosa ci insegnano le esperienze nei paesi del sud e quali possono essere alle nostre latitudini le applicazioni e i limiti di questa “cartografia partecipativa”?

Giornata di studi

Cartografia, cittadinanza 
e partecipazione

 

venerdì
11 ottobre 2019

L’Osservatorio dello sviluppo territoriale (OST) si occupa di temi legati allo sviluppo urbano e alla pianificazione del territorio presso l’Accademia di architettura (USI) attraverso ricerche trans-disciplinari: la visione del geografo si combina con altre discipline - dalle scienze sociali all’urbanistica - per lo studio dello spazio geografico.

OST elabora indicatori, metodologie e modelli GIS per l’analisi spaziale e applica le sue competenze in diverse modalità:

  • esercita un mandato pubblico per il supporto scientifico dell’attività della Sezione dello sviluppo territoriale, Dipartimento del territorio del Cantone Ticino;
  • elabora studi settoriali sulle tematiche legate alla città e al suo sviluppo (insediamento, mobilità, attività economiche, spazi pubblici, ecc.);
  • in Accademia si colloca nella fascia disciplinare di Cultura del territorio per l’insegnamento della geografia urbana e dei principi dello sviluppo territoriale
  • si coordina con il Laboratorio Ticino per il supporto alla progettazione e per la gestione dei geodati negli atelier didattici dell’Accademia; 
  • Responsabile
    • Gian Paolo Torricelli
  • Collaboratori
    • Giulia Buob
    • Sara Ponzio

    • Loris Vallenari

OST-TI è lo strumento scelto dal Cantone Ticino per affiancare il Piano direttore cantonale attraverso studi settoriali (quaderni OST-TI), il monitoraggio del territorio (indicatori e rapporti ST) e approfondimenti (documenti). All’Osservatorio è inoltre attribuito il compito di divulgare le conoscenze relative al territorio, nella convinzione che una maggiore consapevolezza in questo settore è a vantaggio di tutti  .

Il Consiglio di Stato ha dato avvio alla progettazione di OST-TI nell'ottobre 2002, parallelamente alla revisione del Piano direttore, per il suo accompagnamento sia nella fase di revisione, sia in quella di attuazione e aggiornamento delle politiche territoriali. Dal 2007 l’Osservatorio è attivo quale laboratorio presso l’Accademia di architettura di Mendrisio, tramite un mandato di prestazione del Consiglio di Stato.

Mandato pubblico
OST-TI

OST realizza studi e ricerche su temi attinenti al territorio e allo spazio urbano, sia su mandato (enti pubblici, ONG, privati), sia finanziate dal FNS o da altre istituzioni svizzere e europee (Altre attività di ricerca).

Altre attività di ricerca

OST propone un’attività didattica (livello Master) legata ai temi del laboratorio.

Il corso di geografia urbana, più teorico, si interessa alle relazioni tra cittadinanza e spazio pubblico e al contributo della partecipazione dei cittadini alla trasformazione della città.

Il corso di sviluppo territoriale, sotto forma di seminario, approfondisce le tematiche e gli strumenti della pianificazione del territorio nel Cantone Ticino e nella Regione Lombardia.

Attività didattica




  • Indirizzo
    • Osservatorio dello sviluppo territoriale
    • Accademia di architettura
    • largo Bernasconi 2
    • 6850 Mendrisio
    • Svizzera
  • Telefono
    • +4158 666 5982
    • +4158 666 5961
  • Fax
    • +4158 666 5868
  • E-mail