Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Compagnia Finzi Pasca - 52, il nuovo progetto multidisciplinare

18.05.2021

 

La Compagnia Finzi Pasca presenta la nuova creazione “52” al Teatro dell'architettura di Mendrisio dal 18 al 23 maggio 2021. Il progetto vede sulla scena Pablo Gershanik. E’ una ricerca sulla capacità del teatro di curare e si interroga sulla resilienza attraverso l’arte. 

 

52  (ispirato a “80 balas sobre el ala” di Pablo Gershanik)
Ideazione e Regia di Daniele Finzi Pasca con Pablo Gershanik

Una Produzione Compagnia Finzi Pasca

In co-produzione con Teatro dell’architettura Mendrisio – Università della Svizzera italiana

Con il sostegno di Associazione Amici della Compagnia Finzi Pasca

 

Durante le prossime settimane, nella storica sede del teatro “La Darsena” di Magadino la Compagnia Finzi Pasca preparerà un nuovo spettacolo intitolato 52, che debutterà il 18 maggio al Teatro dell’architettura Mendrisio.

Daniele Finzi Pasca: “Alle radici di tutta la nostra ricerca che ci ha portato in giro per il mondo negli ultimi 38 anni vi è la certezza che ci sono storie che possono curare. La paura del buio, la perdita di un famigliare, le ferite d’amore producono piaghe dolorose che solo certe storie possono curare. Questa nuova creazione ci permetterà di tornare alle radici del nostro modo di pensare il teatro fatto di vicinanza con il pubblico, ricerca di empatia, leggerezza e incanto.”

 

La nuova produzione concepita in questo particolare periodo si ispira al progetto “80 balas sobre el ala” di Pablo Gershanik, attore, regista e pedagogista teatrale.

Nel 2017, seguendo un processo di guarigione, Pablo, un collaboratore di lunga data della Compagnia Finzi Pasca, progetta una maquette della propria città natale La Plata (Argentina) costruendo in miniatura diverse scene che accadono contemporaneamente in una data per lui cruciale, interrogandosi su come l’arte possa curare un dramma, personale e collettivo creando un processo di resilienza. Il risultato ottenuto ha un valore così grande che la Compagnia, insieme a Pablo, decide di trasformare questa ricerca e questa esperienza in uno spettacolo teatrale.

Daniele Finzi Pasca: “52 è il numero di una strada che non esiste nella planimetria immaginata da visionari urbanisti. È la ricostruzione di una notte dove un padre, medico, giocatore di rugby viene trucidato da un gruppo di sicari, è pure la descrizione di un metodo che Pablo ha scoperto in un modo e che con la Compagnia abbiamo inventato dall’altro per far emergere storie

Mettiamo in scena la contemporaneità degli eventi, cerchiamo di raccontare con la leggerezza di una piuma temi complessi.”

 

Il progetto è in co-produzione con il Teatro dell’architettura Mendrisio – Università della Svizzera italiana.

 

 

 

La Compagnia Finzi Pasca presenta la nuova creazione “52” al Teatro dell'architettura di Mendrisio dal 18 al 23 maggio 2021. Il progetto vede sulla scena Pablo GershanikE’ una ricerca sulla capacità del teatro di curare e si interroga sulla resilienza attraverso l’arte. 

 

52  (ispirato a “80 balas sobre el ala” di Pablo Gershanik)
Ideazione e Regia di Daniele Finzi Pasca con Pablo Gershanik

Una Produzione Compagnia Finzi Pasca

In co-produzione con Teatro dell’architettura Mendrisio – Università della Svizzera italiana

Con il sostegno di Associazione Amici della Compagnia Finzi Pasca

 

Durante le prossime settimane, nella storica sede del teatro “La Darsena” di Magadino la Compagnia Finzi Pasca preparerà un nuovo spettacolo intitolato 52, che debutterà il 18 maggio al Teatro dell’architettura Mendrisio.

Daniele Finzi Pasca: “Alle radici di tutta la nostra ricerca che ci ha portato in giro per il mondo negli ultimi 38 anni vi è la certezza che ci sono storie che possono curare. La paura del buio, la perdita di un famigliare, le ferite d’amore producono piaghe dolorose che solo certe storie possono curare. Questa nuova creazione ci permetterà di tornare alle radici del nostro modo di pensare il teatro fatto di vicinanza con il pubblico, ricerca di empatia, leggerezza e incanto.”

 

La nuova produzione concepita in questo particolare periodo si ispira al progetto “80 balas sobre el ala” di Pablo Gershanik, attore, regista e pedagogista teatrale.

Nel 2017, seguendo un processo di guarigione, Pablo, un collaboratore di lunga data della Compagnia Finzi Pasca, progetta una maquette della propria città natale La Plata (Argentina) costruendo in miniatura diverse scene che accadono contemporaneamente in una data per lui cruciale, interrogandosi su come l’arte possa curare un dramma, personale e collettivo creando un processo di resilienza. Il risultato ottenuto ha un valore così grande che la Compagnia, insieme a Pablo, decide di trasformare questa ricerca e questa esperienza in uno spettacolo teatrale.

Daniele Finzi Pasca: “52 è il numero di una strada che non esiste nella planimetria immaginata da visionari urbanisti. È la ricostruzione di una notte dove un padre, medico, giocatore di rugby viene trucidato da un gruppo di sicari, è pure la descrizione di un metodo che Pablo ha scoperto in un modo e che con la Compagnia abbiamo inventato dall’altro per far emergere storie

Mettiamo in scena la contemporaneità degli eventi, cerchiamo di raccontare con la leggerezza di una piuma temi complessi.”

 

Il progetto è in co-produzione con il Teatro dell’architettura Mendrisio – Università della Svizzera italiana.

 

 

 

 

Link al sito web

 

Allegati

Comunicato stampa

Articolo fornito da
USI Feeds