Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Mostre 2006-07

 

L’Accademia di architettura propone ogni anno un ricco programma di esposizioni. Inaugurata nell’anno accademico 2005-2006, la Galleria ospita mostre di architettura e urbanistica, arte e fotografia: proposte di tipo monografico, dedicate a professionisti e artisti di fama internazionale, città in vertiginosa crescita, edifici dalla singolare vicenda progettuale. Ma lo spazio si apre anche a illustrare i risultati didattici e le ricerche avviate dall’Accademia in collaborazione con Fondazioni e Istituti.

  • Direttore
    • Josep Acebillo
  • Coordinamento
    • Stefania Murer
    • Anna Santi
  • Logistica
    • Stefano Passerini

L’esposizione ha proposto esempi di opere di architetti di talento, appartenenti a differenti generazioni e tendenze divenendo occasione di conoscenza della città nel suo illimitato tessuto urbano, accanto al colorato linguaggio dell’architettura locale.

Contemporary

Mexican Architectures
2 novembre – 3 dicembre 2006
a cura di

Miquel Adriá

Dedicata a Mosca, enorme megalopoli tra le prime al mondo per ritmo di urbanizzazione, la mostra ha offerto una panoramica delle architetture recenti di grandi progetti di trasformazione alla ricerca di una identità post-sovietica.

New Moscow 4
14 dicembre – 25 gennaio 2007
a cura di

Irina Korobina

Chandigarh e Brasilia rappresentano il risultato più ambizioso e contraddittorio di città di fondazione funzionalista e razionalista. In mostra il contesto storico della costruzione delle due capitali e il confronto dei rispettivi architetti e urbanisti di fama come Le Corbusier e Oscar Niemeyer.

Twilight of the Plan:

Chandigarh and Brasilia
8 febbraio – 18 marzo 2007
a cura di

Maristella Casciato

Stanislaus von Moos

La mostra ha proposto un panorama delle trasformazioni in corso nella città e nell’area metropolitana della principale metropoli del continente africano, mettendo in mostra come i grandi progetti diventano strategie di anti-apartheid, di risoluzione delle grandi tensioni sociali e di trasformazione dell’economia finanziaria e terziaria.

Johannesburg:

Emerging / Diverging Metropolis
3 aprile – 10 maggio 2007
a cura di

Lindsay Bremner, Pep Subirós

L’esposizione ha offerto un’attenta analisi dell’evoluzione urbanistica delle tre principali città cinesi attraverso tre tematiche (storia, complessità, vita corrente degli abitanti) e una selezione di progetti urbani contemporanei radicali ed efficienti, confermando nello spirito cinese una attitudine per la costruzione di infrastrutture, sistemi urbani, edifici pubblici e residenziali di grande impatto e funzionalità.

Beijing, Shanghai and Nanjing:
Three Chinese Venues
24 maggio – 29 giugno 2007
a cura di

Wowo Ding