Università
della
Svizzera
italiana
Accademia
di architettura

 
 

Lezioni di architettura_Conferenza di Rafi Segal

29.03.2018

 

Lezioni di architettura

 

 

Conferenza pubblica

 

Rafi Segal


Architecture is Creation of Patterns:

The Work of Alfred Neumann

 

L’architetto ceco Alfred Neumann (Vienna, 1900–Quebec City, 1968), da intellettuale indipendente quale era, intendeva l’architettura come la forma poetica e utilitaristica di uno spazio “umanizzato”. Tuttavia, nonostante il riconoscimento professionale a livello internazionale, Neumann non fu mai pienamente accettato dall’establishment del suo paese d’adozione: Israele.

Nel contesto dell’architettura della metà del ventesimo secolo, il suo lavoro costituisce un filone alternativo al modernismo imperante. La storia personale di Alfred Neumann si identifica con quella dell’architetto in lotta per la libertà creativa all’interno di una società che chiedeva conformità espressiva e d’uso, sollevando dunque la questione sul ruolo dell’architetto in perenne opposizione tra funzione e forma, razionalità e arte, che fu a suo tempo centrale nel discorso architettonico sul Moderno, ma sicuramente anche oggi all’interno della disciplina stessa.

 

Rafi Segal (1967) ha conseguito il dottorato di ricerca presso la Princeton University ed è Professore associato di Architettura e Urbanistica al Massachusetts Institute of Technology. Il suo lavoro spazia dalla progettazione architettonica e urbana, alla ricerca e alla pubblicistica. In particolare il suo interesse si è concentrato su come le nozioni di condivisione e collettività possono avere un impatto sulla progettazione degli edifici e sulla generazione degli agglomerati urbani. Autore di numerose pubblicazioni il lavoro di Segal è stato esposto alla Biennale di Architettura di Rotterdam, alla Biennale di Architettura di Venezia al MoMA di New York e alla Biennale di Urbanistica di Hong Kong/Shenzhen.

 

Questa Lezione di architettura è curata dal professore dell’Accademia Jonathan Sergison, un dialogo aperto con un esponente del pensiero architettonico contemporaneo internazionale.

 

 


Giovedì 29 marzo 2018 ore 19.00
Aula Magna, Palazzo Canavee

 

 

 

Articolo fornito da
USI Feeds